Guida all’organizzazione di un matrimonio

Finalmente il vostro Lui si è dichiarato e avete fissato la data del grande giorno?
Oltre ad essere emozionate e felici per il grande passo siete super motivate e desiderate essere voi stesse le wedding planner del vostro matrimonio?

Allora non resta che iniziare a stilare una lunghissima lista o meglio ancora un wedding diary per pianificare e organizzare al meglio tutti gli impegni e le cose da fare.

La prima cosa da fare dopo aver scelto la data è quella di fissare un budget, dopodichè dovete pensare a quale rito scegliere se religioso o civile e di conseguenza alle pratiche burocratiche da espletare.
Prima di spedire gli inviti dovete prenotare la location (a vostra discrezione) e il catering, dopodichè potrete procedere con l’invio delle partecipazioni alla lista di parenti e di amici che desiderate siano presenti e che condividano con voi quel giorno.
Ecco da qui in poi potete pensare finalmente alla scelta dell’abito da sposa, dell’acconciatura, dei fiori, del fotografo, delle bomboniere, delle fedi nuziali e del viaggio di nozze!

Sia che abbiate scelto il rito religioso in chiesa che quello civile in Comune, ma soprattutto quest’ultimo con la celebrazione che si terrà presso la sala Comunale, è di fondamentale importanza allestire la struttura per donarle un fascino romantico, fiabesco e suggestivo.
E’ compito vostro infatti addobbare la sala Consiliare, per questo vi suggerisco di pensare a delle apposite passatoie ossia un rotolo corsia che funge da passerella lungo tutta la sala, questa soluzione già di per sè è molto raffinata e regale, ancora meglio sarebbe se si congiungesse anche con le scale esterne del Comune.
La scelta del colore è soggettiva anche se solitamente è bianca, però se per caso avete qualche dettaglio dell’abito di un altro colore, tipo blu o rosso, potete benissimo richiamarla assieme alle decorazioni floreali che andrete a posizionare sul tavolo centrale.

Dato che il rito civile è abbastanza breve potete arricchirlo con una lettura o una lettera da parte di un vostro caro amico o con dei riti simbolici, come quello della sabbia o delle candele.
Durante il rito della sabbia gli sposi ricevono ognuno un barattolo di vetro contenente della sabbia colorata e insieme la versano all’interno di un vaso più grande, mentre dichiarano le loro promesse nuziali oppure con un accompagnamento musicale, a simboleggiare l’unione delle loro anime.
Durante il rito delle candele invece ognuno dei due sposi riceverà una candela accesa, con la quale accenderà una terza candela a simboleggiare l’unione della coppia.

Articoli correlati

  • ebook gratuito obag

    In regalo per te...tutto sulle O-Bag!

    La nostra guida sulle borse O-Bag. Colori, prezzi, dove comprare... Iscrivi alla newsletter e scarica subito l'ebook:

By
Ultimi articoli
Da non perdere
  • Guida vacanze

    Una esclusiva rassegna dei luoghi più incantevoli del mondo: dalle Seychelles alle Mauritius, la Liguria con le 5 terre, le Canarie...

ebook gratuito tagli capelli 2015

In regalo l'ebook tendenze tagli capelli 2015 anche su mobile