Biancheria intima donna, ecco i pezzi più sexy!

Cercare di individuare i capi di biancheria intima più sexy non è certo facile ma… perché non provarci con questa breve selezione che vi metterà dinanzi a tentazioni alle quali sarà sempre più difficile resistere?

G-Strings

Forse vi starete chiedendo quale sia la differenza tra un G-Strings e un tanga. Non sono forse la stessa cosa? In realtà, sebbene la domanda sia valida, la risposta è negativa: questi due capi di biancheria intima non sono affatto intercambiabili nel mondo della lingerie. Per cominciare, per esempio, le G-Strings (o V-Strings) sono le più sottili tra le scelte di biancheria intima (anche più dei tanga!) proponendosi essenzialmente come un piccolo triangolo di stoffa sul davanti, sorretto da elastici o cinturini.

Biancheria donna ecco i piu sexy

Tanga

Il passo da G-String a tanga non è molto esteso. Il secondo è infatti leggermente più spesso, con un po’ più di copertura sui triangoli. Da alcune è considerato la controparte più comoda della G-String, tanto che la maggior parte delle donne che vuole osare un po’ di più si limita a un tanga come quelli della collezione di tanga Cotonella da donna, senza sperimentare le G-Strings. L’opzione più minimale è progettata per potersi porre senza problemi sotto i vestiti, ma esistono decine di diverse versioni, dalle più frugali a quelle più sexy.

Bikini

Oggi il termine bikini è piuttosto vago e può significare molte cose. Se tuttavia siete confuse e volete avere un quadro di sintesi, pensatelo come a una via di mezzo tra perizoma e slip. Tipicamente sottili sui lati e con una copertura sufficiente, un bikini non è solo molto sexy, ma è anche un’altra ottima opzione per una biancheria meno visibile di quella tradizionale.

Tipologia biancheria donna

Brief

Forse i brief non sono la scelta più sexy di questo elenco, ma questo non vuol dire che non possa essere sufficientemente fruita. Si tratta infatti di un’opzione davvero stupenda, perfetta anche per tutti i giorni, simile ai bikini, ma con un taglio più tradizionale e una copertura extra. Grazie ai nuovi design più eleganti e innovativi, sono una moda che non tradisce le aspettative.

Boyshorts

Per quanto riguarda la biancheria intima, i boyshorts sono una delle opzioni più discrete e funzionali.
Modellati sulle mutande da uomo, incorniciano perfettamente il sedere, pur adottando uno stile che richiama alla mente anche i più seducenti tanga. Non solo sono di solito super confortevoli, ma a seconda del tessuto e della vestibilità, possono avere la stessa funzione dei perizoma sotto i vestiti. La silhouette può dunque essere indossata con abiti aderenti senza temere effetti visibili.

A questo punto, non possiamo che indurvi in piacevoli tentazioni: quale tra le precedenti versioni di biancheria intima risponde meglio alle vostre esigenze? Siete persone alle quali piace sperimentare un modello più sexy e accattivante, o preferite invece la funzionalità a tutti i costi? E che dire delle vie di mezzo tra i vari stili? Fateci sapere che cosa ne pensate e come vi siete trovati tra le varie versioni del nostro elenco!

Articoli correlati

  • ebook gratuito obag

    In regalo per te...tutto sulle O-Bag!

    La nostra guida sulle borse O-Bag. Colori, prezzi, dove comprare... Iscrivi alla newsletter e scarica subito l'ebook:

By
Ultimi articoli
Da non perdere
  • Guida vacanze

    Una esclusiva rassegna dei luoghi più incantevoli del mondo: dalle Seychelles alle Mauritius, la Liguria con le 5 terre, le Canarie...

ebook gratuito tagli capelli 2015

In regalo l'ebook tendenze tagli capelli 2015 anche su mobile