I benefici delle coperte in lana merinos

Le giornate si accorciano, le temperature scendono. L’inverno sta arrivando! E con lui la voglia di infilarsi sotto delle calde coperte in lana. Però dobbiamo ancora comprarle ma non abbiamo tempo. Allora forse è meglio comprare le coperte on line, dove troveremo una vasta scelta sia di colori che di materiali.

E a proposito di lana, meglio scegliere la migliore: la lana merinos.

Lana merinos: proprietà e vantaggi

La lana merinos è la fibra ottenuta dalla pecora merinos, ricercata per la sua finezza che dipende dal fatto che il pelo di questo animale è più sottile del pelo delle altre pecore. Per la precisione parliamo di un diametro di 20 micron o anche meno.

Oltre a queste caratteristiche, possiede anche le altre qualità della lana:

  • alto coefficiente termico, si adatta alla temperatura dell’ambiente isolando il corpo dal caldo in estate e
    impedendogli al calore di disperdersi in inverno;
  • si può tingere in maniera facile;
  • è igroscopica, cioè assorbe acqua e sudore;
  • è leggermente idrorepellente;
  • resiste a usura e deterioramento;
  • ha buone proprietà elastiche;
  • non prende fuoco facilmente;
  • protegge dai raggi UVA;
  • resiste ai cattivi odori contrariamente ai tessuti sintetici;
  • resiste a piegature, tensioni e torsioni perciò non si stropiccia.

Il tessuto in lana merinos è anche conosciuto come fresco lana o “lana 4 stagioni” perché protegge dal caldo e dal
freddo e le migliori lane di questo tipo sono neozelandesi.

A differenza delle altre lane, è più sottile, morbida e crea meno irritazioni alla pelle perché fatta di fibre molto arricciate e tutto questo la rende la migliore lana sul mercato.

Ma le lane merinos non sono tutte uguali.

I diversi tipi di lana merinos

La qualità di queste lane dipende da molti fattori come l’origine, la pulizia, la purezza, la lunghezza, la finezza, l’uniformità, il colore e l’elasticità delle sue fibre.

Ma come dicevamo sopra, il fattore decisivo riguarda la finezza della fibra di lana merinos. Più è fine e più sarà
pregiata, in genere si tratta di un diametro medio inferiore a 19,5 micron (millesimo di millimetro).

Questa sua finezza la rende morbida e non irritante per la pelle e anche più sottile. Per questo le coperte in lana merinos sono la soluzione ideale per dormire al caldo. Si dorme avvolti in pura morbidezza, si lavano con facilità e, con altrettanta facilità, si ripiegano e si ripongono comodamente negli armadi.

Essendo una lana molto arricciata (12 ricci ogni centimetro contro i 2/3 delle altre) diviene un eccellente isolante termico.

Infine, ciò che influenza la qualità della lana merinos è anche la parte dell’animale da cui viene estratta. Sono più fine quelle ottenute da spalle e fianchi, mentre in altre parti la qualità è più bassa. E, chiaramente, l’animale deve trovarsi anche in buona salute per produrre una buona lana.

Cosa aspetti a scegliere il modello di coperta che più ti piace e a passarci insieme l’inverno?

Articoli correlati

  • ebook gratuito obag

    In regalo per te...tutto sulle O-Bag!

    La nostra guida sulle borse O-Bag. Colori, prezzi, dove comprare... Iscrivi alla newsletter e scarica subito l'ebook:

By
Ultimi articoli
Da non perdere
  • Guida vacanze

    Una esclusiva rassegna dei luoghi più incantevoli del mondo: dalle Seychelles alle Mauritius, la Liguria con le 5 terre, le Canarie...

ebook gratuito tagli capelli 2015

In regalo l'ebook tendenze tagli capelli 2015 anche su mobile