Fotolibro: come crearlo passo passo

Un fotolibro è una sorta di album fotografico di tipo professionale, in tutto e per tutto identico a quei libri fotografici che possiamo acquistare in libreria. L’unica differenza sta nel fatto che le immagini usate nelle sue pagine sono le nostre, quelle che amiamo di più o che ci ricordano dei momenti particolarmente belli della nostra vita, delle vacanze appena terminate o di un viaggio che ci ha molto appassionato. Inserire tutte queste immagini in un volume unitario, stampato in qualità professionale, ci permetterà di riguardarlo per anni e di mostrarlo agli amici, per condividere i momenti immortalati dalle fotografie.

Ma per creare un fotolibro occorre essere degli esperti? In realtà no, grazie ad una serie di ausili presenti online.

Come creare un fotolibro passo per passo Come creare un fotolibro passo per passo 470x329 - Fotolibro: come crearlo passo passo

L’assistente CEWE

Tra i siti che consentono di dare vita ad un fotolibro CEWE è uno dei più interessanti, grazie anche al fatto che ci guida nella creazione del volume, prendendoci per mano come fossimo dei bambini. Esiste anche un tutorial che ci spiega come funziona l’assistente per la creazione di un fotolibro

stiamo quindi parlando di una sorta di guida che ci spiega ogni singola azione da compiere sul sito CEWE per fare in modo di creare un volume a misura dei nostri desideri. Ovviamente prima di mandare in stampa il volume è importante verificare ogni passaggio, per assicurarsi di aver effettuato le scelte corrette ad ogni step. Sul sito è disponibile anche un software, completamente gratuito, che permette di ritoccare le immagini e di inserire effetti creativi. Dopo ogni passaggio si può salvare una bozza, da utilizzare per l’effettiva nascita del libro solo al termine del processo creativo. Questo significa che non è obbligatorio fare tutto in un singolo giorno, ci si può pensare un poco, salvando periodicamente il lavoro già svolto.

Quali foto inserire in un fotolibro

Ovviamente ognuno di noi può produrre il fotolibro che preferisce, inserendo nel volume tutte le foto che gli piacciono, o che hanno un significato particolare. Si dovrebbe però sempre partire dalla considerazione che un domani le foto saranno riguardante, sfogliando il volume. Quindi è opportuno dare vita a un libro che abbia un suo significato preciso, un tema generale, invece di inserire a casaccio le foto che preferiamo.
Partire da un tema unitario è il metodo migliore: decidiamo a priori il tipo e il tema delle immagini che dovremo utilizzare nel libro. La scelta del tema ovviamente sta a noi e dipende anche dallo scopo per cui utilizzeremo il seguito il libro stesso. C’è chi utilizza i fotolibri come album delle ultime vacanze, chi invece ne crea numerosi identici, da regalare agli amici per Natale.

Chiaramente il tema del libro ci indica sia ciò che dovranno ritrarre le foto che utilizzeremo, sia l’eventuale importanza di effetti creativi o sfondi particolarmente evocativi. Dobbiamo poi sempre considerare anche che il volume può essere personalizzato in ogni sua parte, compresa la copertina, il numero di pagine disponibili, il tipo di carta.
Questo gli conferisce un carattere unico e originale.

Articoli correlati

  • ebook gratuito obag

    In regalo per te...tutto sulle O-Bag!

    La nostra guida sulle borse O-Bag. Colori, prezzi, dove comprare... Iscrivi alla newsletter e scarica subito l'ebook:

By
Ultimi articoli
ebook gratuito tagli capelli 2019

In regalo l'ebook tendenze tagli capelli 2019 anche su mobile