Home News e curiosità Raptor le nuove montagne russe novità 2011 di Gardaland

Raptor le nuove montagne russe novità 2011 di Gardaland

La novità di Gardaland del 2011 è Raptor, le montagne russe destinate a battere il primato in Italia.

L’inaugurazione è prevista per il 1 aprile, data di apertura della stagione 2011 di Gardaland.

Raptor è un mostro alato e spietato che rapisce tutti coloro che vogliono sfidarlo, facendoli sedere sulle sue ali, su sedili sospesi a mezz’aria.

L’avventura parte da una stazione sotterranea, ispirata ad un laboratorio di ricerca governativa e da qui comincia il viaggio attraverso paesaggi surreali devastati dalla ferocia della creatura, da foreste a zone paludose, con ostacoli disseminati lungo tutto il percorso, ai quali si ha l’impressione di abbattersi e che invece solo all’ultimo secondo si sfiorano ad una velocità mozzafiato.

Fonte: gardalandtamtam.com

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

Vestiti e Tute intere Eleganti da Cerimonia GUESS Estate 2021

Se siete delle amanti del brand californiano Guess non potete assolutamente perdervi la nuova collezione di abiti e tute intere eleganti per la primavera...

Lo stile inimitabile di Saucony

Gli standard di qualità produttiva più elevati si coniugano con un design vintage che garantisce una resa estetica perfetta: è questa la chiave di volta del...

Cronotermostato: un congegno di domotica per le smart home più o meno all’avanguardia

Quando il freddo regna sovrano nelle giornate invernali, il riscaldamento può assorbire gran parte della bolletta elettrica e aumentarla considerevolmente. È allora che cerchi...

Nuova Borsa O Bag Doc 2021

Il noto marchio italiano di borse e accessori componibili lancia nuovi colori per la  primavera estate 2021 per la sua "Icon Bag 2020" ossia...

Frasi e poesie di auguri per la festa della mamma

Auguri Festa della Mamma Ecco un elenco di frasi e poesie da dedicare alla mamma per la sua festa. - Lo sai, mamma, perchè tu sei...