Home Tecnologia Monitor interattivi: caratteristiche e vantaggi dei display touch

Monitor interattivi: caratteristiche e vantaggi dei display touch

Le rivoluzioni sono eventi storici che da sempre avviano un processo di innovazione che si realizza con il cambiamento di società e persone. Se un tempo questo termine era associato principalmente a monarchia, politica e religione, ora come ora la rivoluzione più importante è quella digitale.
Tale evento di rilievo mondiale ha portato infatti notevole conseguenze in tutti i settori pubblici e privati, nel mondo del lavoro e soprattutto nelle comunicazioni.
Il più grande simbolo della rivoluzione digitale è sicuramente internet, ma una considerevole svolta si è avuta con la diffusione dei display touch che hanno reso l’interazione uomo-macchina più semplice e interattiva.

Pc con monitor touch screen, smartphone e Lavagne Interattive Multimediali in poco tempo si sono inseriti all’interno di aziende, scuole, uffici, ospedali, borse, tasche e momenti quotidiani della maggior parte della popolazione. Mentre i primi due, pc touch screen e smartphone, continuano a resistere, le famose Lavagne Interattive Multimediali però sono già fuori moda e sono pronte a lasciare il posto ai monitor interattivi.

 

Cosa sono i monitor interattivi

I monitor interattivi possono essere definiti come l’ultima evoluzione dei display touch e in particolar modo della LIM. Si tratta di una tecnologia dal dispositivo touch screen avanzato che si sta inserendo in diversi spazi di lavoro: scuole, grandi aziende, ma anche piccoli studi professionali che vogliono offrire ai propri clienti e dipendenti il miglior servizio possibile.
Infatti, questo tipo di sistemi, chiamati anche Big PAD, permettono di migliorare sia le esperienze di apprendimento che le performance lavorative grazie alla qualità eccezionale e all’alta facilità di utilizzo.

Caratteristiche e vantaggi dei monitor interattivi

Tutto ciò che occorre per il funzionamento di un Big Pad è un mini pc compatto e una buona connessione internet. Si tratta di una notevole evoluzione se si considera che la condivisione di contenuti multimediali su ampio schermo fino a qualche tempo fa era possibile solo mediante l’utilizzo di videoproiettori e di grandi computer.
Queste necessità facevano aumentare notevolmente la spesa dei vecchi dispositivi che era maggiore anche a causa della loro durata. Infatti il ciclo di vita delle vecchie LIM era massimo di due – tre anni prima di aver bisogno di grandi interventi di manutenzione. I monitor interattivi, invece, garantiscono elevate performance con interventi tecnici minimi fino a 8-9 anni.

I display touch permettono di collegare fino a 4 diversi per consentire lo svolgimento di attività in tempo reale, più il collegamento di altri 50 congegni mobili. Lo schermo ha una risoluzione ultra HD in 4 o 8 K antiriflesso, ed è di tipo touch capacitivo, con un’accuratezza tocco dell’87,5%, e consente fino a 30 tocchi sullo schermo contemporaneamente.

I big pad sono compatibili con window, iOS e android e le app integrate al loro interno garantiscono un’ interazione in contemporanea e in tempo reale grazie a software e applicativi cloud professionali.

La più grande novità di questo tipo di dispositivo è però la multioperatività.
Infatti i monitor interattivi danno la possibilità di svolgere videoconferenze e videocollaborazioni, eventi di formazione sia aziendale che lezioni scolastiche e meeting professionali multioperativi.
Si tratta di congegni versatili capaci non solo di fare il lavoro di 4 dispositivi con uno solo, ma anche, essendo facilmente trasportabili, di utilizzare lo stesso sistema in diversi luoghi. E’ infatti possibile utilizzare i display touch in sala riunione, in aula, in uno showroom, in uno stand fieristico e così via, permettendo di risparmiare i costi che si incontrano quando è necessario avere più dispositivi differenti per i diversi contesti d’uso.

E’ inoltre possibile installare i display touch a parete e a carrello mobile come i vecchi apparecchi, ma anche su tavolo ad installazione orizzontale face-up.

Insomma, i monitor interattivo sono impianti dalle caratteristiche avanzate che apportano notevoli vantaggi in diversi contesti d’uso.
Sono l’ennesimo progresso frutto della rivoluzione digitale che continua a innovare ogni singolo aspetto delle nostre vite.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Costumi da Bagno 2022 Twinset Milano

TWINSET MILANO Costumi da Bagno Estate 2022 Il prestigioso marchio italiano di abbigliamento Twinset di Simona Barbieri, diventato ormai da alcuni anni Twinset Milano dopo...

Come effettuare un corso per diventare OSS

L’Operatore Socio Sanitario, noto anche come OSS, è una figura molto richiesta attualmente: si tratta di una figura che offre supporto assistenziale e che,...

Cucina con isola: modernità e funzionalità al servizio di casa

Che cosa rende davvero speciale una cucina con isola? Abbiamo provato a scorporare qualche elemento che potrebbe aiutarvi nella scelta del progetto Chi ha lo...

Frasi e poesie di auguri per la festa della mamma

Auguri Festa della Mamma Ecco un elenco di frasi e poesie da dedicare alla mamma per la sua festa. - Lo sai, mamma, perchè tu sei...

Trading CFD: dai broker per investire alle opportunità più interessanti del momento

Il rilascio dei dati nella reporting season USA sta portando alla luce ciò che molti analisti temevano: non è trascurabile, infatti, il numero di...