Strutture metalliche con funzioni di copertura

Le strutture metalliche svolgono nell’edilizia due funzioni principali: la prima è quella di definire uno spazio, infatti possono essere considerate la sommità di un involucro edilizio che delimita ciò che sta al suo interno dall’ambiente esterno, oppure una schermatura di uno spazio aperto, come possono essere una tettoia o una pensilina sotto cui posizionare l’auto. La seconda funzione a cui sopperiscono è quella di garantire una protezione dagli agenti atmosferici, questo grazie a un rivestimento detto manto e ad elementi di isolamento termico e acustico.

Nel corso del tempo, le coperture sono passate dall’essere un semplice elemento di riparo a un sistema estremamente complesso che deve assolvere vari compiti, tra cui quello di soddisfare anche l’aspetto estetico, magari attraverso l’introduzione di entità in grado di adempiere allo stesso modo anche a funzioni tecniche, come possono essere gli impianti fotovoltaici, che consentono di fornire energia all’ambiente circostante.

Strutture metalliche con funzioni di copertura 470x314 - Strutture metalliche con funzioni di copertura

Tipologie di coperture

Le coperture possono assumere varie forme ed essere realizzate impiegando differenti tipologie di materiali, questo a maggior ragione delle funzioni di protezione che queste devono svolgere e dal clima del luogo in cui vogliono essere posizionate. Le coperture sono caratterizzate da un insieme di elementi portanti principali, come le travi, che sono in grado di supportare sforzi di flessione e che sostengono, a loro volta, un ulteriore sistema di appoggio per una struttura secondario di travetti.

La principale distinzione che viene fatta in relazione alle coperture, è quella di suddividerle in continue e discontinue. Quelle continue sono caratterizzate da un sistema di impermeabilizzazione garantito da uno strato di tenuta, mentre quelle discontinue smaltiscono l’acqua grazie alla loro pendenza.

Tettoie e pensiline: ecco le differenze

Ciò che accomuna le tettoie e le pensiline è la finalità di copertura, in quanto entrambe si occupano di riparare, dagli agenti atmosferici, ciò che sta sotto di loro, costituendo al tempo stesso un pezzo di arredo. Ciò che segna la loro distinzione è la modalità costruttiva, dato che la pensilina non è sostenuta da montanti verticali perché è installata sul muro, mentre la tettoia è sostenuta da montanti aventi un collegamento tra loro.

Tettoie per auto

L’utilizzo classico che viene fatto nel caso delle tettoie in metallo è quello di riparare i veicoli posti all’aperto dalle intemperie, come la calura o la grandine. Il vantaggio che si ha, realizzando le strutture con questo materiale, è quello di poterle inserire in diversi contesti architettonici senza che diano l’impressione di essere fuori luogo; inoltre rappresentano un’alternativa economica al garage, qualora per ragioni di spazio non fosse possibile realizzarlo, fornendo le medesime garanzie protettive e ottimizzando lo spazio.

La versatilità di questa soluzione è sotto gli occhi di tutti: le tettoie non vengono impiegate solo in contesti privati come gli edifici privati, ma anche negli spazi commerciali come i supermercati o i parcheggi delle aziende.

Le tettoie in ferro più tradizionali non hanno pareti laterali, garantendo un ampio spazio di manovra nella fase di posteggio dei mezzi. Sono composte da una o più coppie di montanti in ferro, sormontati per l’appunto da un tetto di copertura in metallo, materiale estremamente stabile e robusto per i luoghi all’aperto, ma allo stesso tempo molto elegante grazie alle sue linee strutturali che rendono il contesto in cui si trovano molto moderno.

Aziende come O&T Costruzioni offrono una vasta gamma di tettoie, le quali possono essere montate rapidamente e possono anche essere estese aggiungendo un altro modulo, di fianco a quelli già presenti.

Altri utilizzi delle pensiline

Oltre ad offrire una copertura per le auto, le pensiline in ferro si prestano a ulteriori utilizzi: un esempio su tutti, è quello di coprire l’ingresso delle case o come decorazione per il giardino. Queste, svolgono una funzione decorativa in quanto molto belle da vedere e adattabili a ogni stile, oltre che essere degli strumenti protettivi per chi deve entrare o uscire da un edificio.

Per preservarle dagli agenti atmosferici, le pensiline in ferro vengono trattate con prodotti antiruggine. La manutenzione è infatti molto importante per conservare nel tempo il loro stato.

I giardini sono un altro luogo in cui si fa uso delle pensiline, a causa della loro esposizione al sole o agli sbalzi climatici, consentendo di godere degli spazi aperti anche quando le stagioni non sono particolarmente favorevoli, migliorando allo stesso tempo l’estetica dell’ambiente. Anche in questo caso, il materiale più usato è il ferro, in quanto estremamente resistente e personalizzabile a seconda del contesto in cui ci si trova, a seguito di attente lavorazioni che gli conferiscono eleganza e ricercatezza. Tutte queste caratteristiche, permettono alle pensiline di essere quindi collocate nelle ville, nei casali di campagna, nei giardini condominiali, senza snaturare questi spazi ma anzi, rendendoli unici e originali.

 

 

 

Articoli correlati

  • ebook gratuito obag

    In regalo per te...tutto sulle O-Bag!

    La nostra guida sulle borse O-Bag. Colori, prezzi, dove comprare... Iscrivi alla newsletter e scarica subito l'ebook:

By
Ultimi articoli
ebook gratuito tagli capelli 2019

In regalo l'ebook tendenze tagli capelli 2019 anche su mobile