Home Soldi Come risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica

Come risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica

Il consumo di energia elettrica può determinare bollette dalle cifre piuttosto elevate, soprattutto in un momento storico delicato come quello attuale, in cui i prezzi sono già in costante aumento a causa del caro energia.

Oggi più che mai è quindi fondamentale porre la giusta attenzione alla scelta del fornitore, così da individuare l’offerta luce più conveniente per il proprio fabbisogno, assicurandosi al tempo stesso di adottare buone abitudini con cui ridurre gli sprechi nella vita di tutti i giorni.

Come scegliere l’offerta luce per risparmiare sull’energia elettrica

Attualmente, è possibile scegliere la propria fornitura luce guardando al servizio di maggior tutela o al mercato libero. Nel dettaglio, nel servizio di maggior tutela il prezzo della componente energia viene stabilito trimestralmente dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA).

Il mercato libero, invece, si caratterizza per la libera concorrenza, con i fornitori che hanno la possibilità di formulare promozioni convenienti in modo autonomo, valutando il tipo di tariffa da proporre e gli eventuali servizi aggiuntivi con cui arricchire l’offerta.

In fase di scelta dell’offerta, al giorno d’oggi è senza dubbio necessario anche tenere conto della forte volatilità che la guerra russo-ucraina sta determinando all’interno di un mercato già di per sé instabile come quello all’ingrosso dell’energia. Il consiglio, allora, è quello di orientarsi verso quei fornitori, come per esempio Sorgenia, in grado di mettere a disposizione tariffe a prezzo indicizzato con cui provare a sfruttare le possibili fluttuazioni per risparmiare in bolletta.

Sorgenia, nel dettaglio, propone Next Energy Sunlight Luce, in cui il costo dell’energia elettrica varia mensilmente, a seconda dell’andamento del mercato all’ingrosso. Si tratta di un’offerta full digital, con cui è possibile disporre di una fornitura green, con energia proveniente da fonti 100% rinnovabili.

L’importanza di tagliare i consumi elettrici non necessari

Anche se la scelta di una promozione più conveniente è il primo e più importante passo per risparmiare sui costi dell’energia elettrica, in parallelo è fondamentale agire anche su consumi, soprattutto quelli superflui.

Molti elettrodomestici, ad esempio, a causa della funzione standby, continuano ad assorbire energia elettrica anche da spenti, determinando uno spreco noto nel settore come carico fantasma.

Questo consumo in eccesso, naturalmente, si traduce in un costo extra in bolletta, ma, se opportunamente controllato, può contribuire a diminuire la spesa; per farlo, non serve modificare drasticamente le abitudini familiari: basta semplicemente collegare diversi dispositivi a una multi- presa con un unico interruttore da spegnere prima di andare a letto.

Impegnarsi per eliminare il costo dovuto ai carichi fantasma, naturalmente, è solo il primo passo per ridurre gli sprechi. Sarà altrettanto importante intervenire su altre cattive abitudini nell’utilizzo degli elettrodomestici.

Per esempio, per limitare l’impatto che le apparecchiature elettriche energivore hanno sulla bolletta dell’elettricità, è fondamentale ricordarsi di avviarle solo se necessario e a pieno carico e, se il proprio contratto di energia preveda della fasce di consumo più vantaggiose, programmarle negli orari che permettano di sfruttare una tariffa un po’ più bassa.

Monitorare i consumi elettrici in casa

Per contenere l’assorbimento dell’energia, è altrettanto fondamentale riuscire a stimare l’entità dei consumi elettrici nel quotidiano.

Un’opportunità che Sorgenia mette a disposizione dei clienti Next Energy Sunlight con Beyond Energy, un servizio innovativo che permette di stimare quanta energia assorba dalla rete l’impianto di illuminazione così come i principali apparecchi elettrici, senza dover installare alcun dispositivo.

Con Beyond Energy, dunque, sarà possibile valutare in tempo reale quali comportamenti e quali elettrodomestici determinino un maggior assorbimento di energia, ma anche ricevere una serie di consigli personalizzati per ridurre efficacemente i consumi.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Come imparare a investire sul mercato valutario grazie ai corsi forex

Sono sempre di più le persone che desiderano apprendere ad investire sul mercato valutario in completa autonomia e per questo ricercano dei corsi forex...

Smartphone ricondizionati: come risparmiare senza rinunciare alla qualità

Si sa, acquistare uno smartphone di grandi marchi potrebbe costare molto. Ed ecco perché in tanti optano per comprare smartphone ricondizionati. Di cosa si tratta?...

Come risparmiare sull’acquisto online di scarpe e vestiti

Shopping mon amour…. Quante donne pensano questo, ma siamo sicuri che anche qualche uomo non lo pensi? Perchè non spendere qualche soldino per regalarsi...

Diario Chiara Ferragni 2022 2023

Dopo l'enorme successo riscosso lo scorso anno, la linea scuola Chiara Ferragni 2022 2023 si rifà il look! Completamente aggiornato il diario scolastico agenda 2022...

Smemoranda 2023 Diario Scolastico: Prezzi, Colori e Special Edition

Agenda Smemoranda 2023: Fuori! Il titolo del diario scolastico SMEMORANDA 2022 2023 è Fuori! Vuole essere un incentivo a guardare “fuori” e scoprire il mondo, ma...