Home Soldi Perché il digital marketing è essenziale per la costruzione del marchio

Perché il digital marketing è essenziale per la costruzione del marchio

Internet si è evoluto negli anni diventato lo strumento migliore e prioritario per la scelta e la selezione di prodotti e servizi richiesti dalla maggior parte dei consumatori. Secondo le statistiche l’87% degli utenti ha cercato online prodotti e servizi da acquistare e il 77% ha generato l’acquisto effettivo di prodotti da qualsiasi device.
Questa statistica evidenzia inconfutabilmente l’importanza di costruire un marchio nello spazio digitale e per farlo serve raccomandarsi alle mani di una affidabile agenzia di web marketing.

Prima di descrivere i vantaggi più espressivi della costruzione di una brand awareness nello spazio digitale, dobbiamo capire come vengono definiti i marchi e (più specificamente) i marchi forti.

Cosa differenzia l’autorevolezza di un marchio forte da uno debole

Cominciamo con la definizione generica e da lì ci addentriamo nel territorio più profondo. Un marchio forte è un marchio che si distingue nella mente dei suoi clienti, sia clienti attuali che potenziali clienti.

Un marchio forte è quello che ha una chiara comprensione del suo USP, Unique Selling Proposition o anche detto fattore differenziante. Anche loro conoscono molto bene la concorrenza ma hanno un forte senso di come la loro presenza contribuisca al panorama della loro industria. Un contributo importante alla forza di un marchio è il fatto che la sua visione, missione e valori sono ben comunicati e ben compresi all’interno dell’azienda.

Costruire marchi forti significa avere una solida brand identity creando una sinergia visiva che fa appello al suo pubblico di destinazione. La sinergia visiva viene creata quando loghi, slogan, tavolozze di colori e icone si uniscono in un modo che è allo stesso tempo facile da vedere e pertinente per il settore in cui vive.

Un marchio forte lo utilizzerà in modo coerente su più touchpoint, sia nello spazio online che offline. In questo modo, radicandolo nella mente dei consumatori (attraverso il riconoscimento e la ripetizione), che a sua volta porta il marchio ad essere facilmente riconoscibile e iconico, fino a diventare il cosiddetto Love Brand. Il caso esemplare è il brand Coca Cola che ha reso il colore rosso talmente parte della sua identità aziendale e della sua storia, non mettendolo in discussione mai, nemmeno in fase di rebrandizzazione, da rendere il colore stesso sinonimo del marchio, fino a far entrare nel linguaggio gergale il sillogismo “Rosso- Coca-Cola”.

I marchi forti, quindi, vedono la strategia e lo sviluppo del marchio come una funzione aziendale piuttosto che come una funzione di marketing.

I vantaggi della costruzione del marchio utilizzando il marketing online

1. Visibilità, riconoscimento e portata

Poiché Internet ha una portata globale, un brand di prodotti e servizi raggiungerà un pubblico più ampio di quanto un team di vendita sul territorio o un negozio fisico possa toccare su base giornaliera o settimanale.
Con un numero maggiore di persone che possono accedere a quello stesso marchio, la consapevolezza dei suoi prodotti o servizi sarà maggiore rispetto all’uso di metodi tradizionali, grazie appunto alla viralità del web.

Il numero di volte in cui un marchio viene visto o citato nell’online è direttamente correlato al riconoscimento del marchio. La presenza su più canali digitali si presta a una sua maggiore diffusione. Più forte è il riconoscimento, maggiori sono le opportunità di essere il marchio scelto dai potenziali clienti.

2. Coltiva i contatti durante l’intero percorso del cliente, dalla fase di consapevolezza fino a diventare ambasciatori del marchio

È più probabile che i consumatori scelgano marchi conosciuti rispetto agli emergenti sul mercato. La presenza di un brand nello spazio digitale consente di nutrire i tuoi potenziali consumatori dall’essere nella fase di consapevolezza del marchio all’ingresso nella fase di considerazione, dove vengono istruiti sui tuoi prodotti e servizi.

Una volta che hanno deciso di scegliere quel prodotto o servizio rispetto ai concorrenti, diventano consumatori. Ed è molto probabile che diventino anche ambasciatori del marchio.

Quando si considera il percorso del cliente, i reparti di marketing considerano molti elementi di marketing digitale. La pianificazione del marketing digitale includerà elementi di email marketing, social media, mobile marketing, marketing in entrata, content marketing e ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).

3. Credibilità

Un marchio affidabile è facilmente riconoscibile, esiste da molto tempo, ha un seguito fedele o una base di clienti e mantiene le sue promesse. Quando un’azienda viene vista come un marchio riconoscibile e di buona reputazione, la sua credibilità aumenta sia all’interno del suo settore che tra i suoi clienti.

Man mano che la credibilità e la fiducia si accumulano, così fanno anche lealtà e comunità. Lo spin-off è che con l’aumentare del marketing del passaparola, aumenta anche la facilità di acquisto. Nello spazio digitale, ciò significa un aumento del traffico web, tassi di conversione, coinvolgimento con blog e social media e tassi potenzialmente più elevati di interesse dei media. Questo, a sua volta, ha un impatto diretto sul vantaggio competitivo dell’azienda.

4. Costruzione di una comunità

La creazione di una comunità è compito di tutti i brand che hanno l’ambizione di diventare un marchio forte sul mercato.

Avere ambasciatori del marchio, sponsor del marchio e una fedele comunità del marchio rende l’introduzione di nuovi prodotti e servizi, non solo più facile ma anche meno costoso. Lavorando bene sull’utilizzo dei social media, si lavorerà anche meno sulla costruzione della consapevolezza del marchio. E questo una buona agenzia di digital marketing la pone come premessa anche a quei brand più tradizionali, che nell’utilizzo di canali come l’infuencer marketing o l’humor marketing possono essere restii.

Probabilmente ci si può chiedere perché sarebbe meno costoso. La risposta è che più grande e coinvolta è la comunità online che parla di un prodotto, minore sarà la necessità di utilizzare pubblicità a pagamento e PR per promuovere i nuovi prodotti e servizi. A causa del progresso delle piattaforme multimediali digitali e degli strumenti di automazione del marketing, la creazione di una comunità è diventata meno laboriosa e molto più semplice rispetto a quando si usassero metodi tradizionali di costruzione della comunità.

Un altro vantaggio è legato al marketing del passaparola. Come consumatori, teniamo le raccomandazioni e le opinioni dei nostri amici e conoscenti con più peso che se dovessimo vedere una pubblicità del prodotto.
Quando la community di un marchio inizia ad anticipare e parlare di prodotti in arrivo, la portata è maggiore e si vede che questa portata organica contribuisce notevolmente alla credibilità dei marchi.

Un ulteriore vantaggio nella costruzione di una brand community è l’accesso che offre agli stakeholder aziendali, per conoscere meglio il loro pubblico di destinazione. Creando una community, l’azienda intraprende un viaggio straordinario per comprendere i propri clienti, i loro problemi e le cose che amano dei suoi prodotti e servizi.

5. Aumentare l’equità del marchio

L’equità del marchio si riferisce al valore commerciale che si ottiene dal modo in cui i consumatori pensano e si sentono riguardo a un marchio e quanto bene un marchio controlla la quota di mercato e il profitto nel suo settore.

Avere una maggiore brand equity significa che l’azienda sperimenterà una riduzione dei costi pubblicitari a pagamento associati all’aumento di traffico o consapevolezza.

Una maggiore brand equity è collegata a una quota di mercato più elevata, poiché i consumatori prediligono marchi più forti rispetto a quelli dei suoi concorrenti. E per questo motivo, c’è l’opportunità di passare a una struttura dei prezzi premium.

I marchi forti hanno meno bisogno di reclutare attivamente, poiché le persone sono naturalmente interessate a lavorare per marchi con una buona reputazione. Ovviamente, questo significa che i marchi più forti hanno meno bisogno di spendere in risorse umane e attività correlate al reclutamento.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Vestiti e Tute intere Eleganti da Cerimonia GUESS Estate 2021

Se siete delle amanti del brand californiano Guess non potete assolutamente perdervi la nuova collezione di abiti e tute intere eleganti per la primavera...

Lo stile inimitabile di Saucony

Gli standard di qualità produttiva più elevati si coniugano con un design vintage che garantisce una resa estetica perfetta: è questa la chiave di volta del...

Cronotermostato: un congegno di domotica per le smart home più o meno all’avanguardia

Quando il freddo regna sovrano nelle giornate invernali, il riscaldamento può assorbire gran parte della bolletta elettrica e aumentarla considerevolmente. È allora che cerchi...

Nuova Borsa O Bag Doc 2021

Il noto marchio italiano di borse e accessori componibili lancia nuovi colori per la  primavera estate 2021 per la sua "Icon Bag 2020" ossia...

Frasi e poesie di auguri per la festa della mamma

Auguri Festa della Mamma Ecco un elenco di frasi e poesie da dedicare alla mamma per la sua festa. - Lo sai, mamma, perchè tu sei...