Home Svago Come effettuare un corso per diventare OSS

Come effettuare un corso per diventare OSS

L’Operatore Socio Sanitario, noto anche come OSS, è una figura molto richiesta attualmente: si tratta di una figura che offre supporto assistenziale e che, non solo rappresenta un punto di riferimento e di aiuto per i pazienti, ma anche un concreto supporto per l’infermiere e per équipe. L’OSS, infatti, può avere diversi sblocchi professionali e lavorare presso gli ospedali, le strutture pubbliche e private, ma anche in contesti privati dove ci siano persone che necessitano di un tipo di assistenza specifica.

Per diventare Operatore Socio Sanitario è necessario frequentare uno specifico corso di formazione per OSS che rilascia un attestato che consente di poter svolgere regolarmente la professione occupandosi di diverse tipologie di pazienti, anziani, bambini, disabili, persone con disturbi di carattere mentale.

Cos’è un OSS?

L’Operatore Socio Sanitario (Oss) è una figura che offre supporto assistenziale e che rappresenta aiuto concreto per il paziente, per la famiglia, per il personale medico e per gli infermieri. Diventare OSS significa non solo frequentare semplicemente il corso professionale richiesto per svolgere questo tipo di professione, ma significa anche svolgere un lavoro impegnativo che richiede attenzione e coinvolgimento da un punto di vista umano per aiutare una persona che soffre spesso non sol fisicamente, ma anche psicologicamente. Tutte le attività dell’Operatore Socio Sanitario sono fondamentalmente rivolte alla persona, alla sua autonomia e al suo benessere pisolo fisico nel totale rispetto del suo ambiente.

Obiettivo dell’operatore sociosanitario, è offrire assistenza diretta, supportare il paziente con interventi igienico sanitari, ma anche offrire l’adeguato supporto di carattere organizzativo e formativo. L’attività dell’Operatore sociosanitario si svolge in ambito sociale e non solo sanitario per assistere le persone che si trovano in condizioni di disagio o di non autosufficienza non solo sul piano fisico e o psichico e per collaborare con gli altri operatori dedicati all’assistenza sanitaria e all’assistenza sociale. Le funzioni dell’operatore sociosanitario sono molteplici e tutte importanti: la figura si occupa di stimolare le capacità espressive e psico-motorie del paziente, ma anche di incoraggiarne continuamente il mantenimento curando anche il rapporto e le rapporti con i parenti e con gli amici.

Fra le attività dell’OSS, anche la pulizia e il riordino costante degli ambienti di vita dell’assistito. È importante curarne la sanificazione, la disinfezione, la sterilizzazione, ma anche la decontaminazione degli strumentari e di tutti i presidi sanitari sia negli ambienti clinici, sia domestici. Non si tratta di un vero e proprio medico né di un infermiere: l’operatore soci sanitario svolge attività di cura grazie all’utilizzo di apparecchi medicali da facile funzionamento, deve rilevare i parametri vitali dell’assistito ed essere in grado di capirne le immediate alterazioni, aiuta il paziente anche all’assunzione dei farmaci, raccoglie e si occupa dello stoccaggio dei rifiuti, del trasporto del materiale biologico, sanitario e dei campioni per gli esami diagnostici ed è in grado di eseguire medicazioni e prestazioni di base di carattere
sanitario.

Come diventare OSS

Una volta identificate le mansioni dell’operatore socio sanitario è anche importante capire come diventare OSS: quali sono i requisiti e quali sono i corsi cui partecipare per poter ricevere il necessario attestato di carattere professionale che consente di svolgere questa tipologia di lavoro? Ricordare che l’OSS è l’operatore socio sanitario in possesso dello specifico Attestato che viene conseguito in seguito alla frequenza di uno specifico corso di formazione professionale che deve autorizzato dalla PA regionale competente per territorio e deve essere attuato dagli enti di formazione accreditati. Insomma, non è possibile improvvisarsi OSS perché esiste uno specifico corso di formazione professionale da seguire, per offrire il massimo della competenza. Ricordate sempre che diventare OSS è una svelta importante perché significa svolgere non una semplice professione, ma un lavoro che tocca profondamente la dimensione umana instaurando un rapporto con chi soffre e necessita di cure costanti. Se siete davvero decisi a diventare OSS dovrete intraprendere il percorso necessario. Ma come effettuare un corso di formazione per OSS?

Per diventare OSS e frequentare il corso è necessario essere in possesso di alcuni requisiti:
Diploma di scuola dell’obbligo (licenza media)
Avere compiuto 17 anni al momento dell’iscrizione al corso professionale per Oss
Frequentare un corso professionale riconosciuto e certificato dalla Regione e/o dalla
Provincia autonoma di riferimento
Assolvere agli obblighi di frequenza alle lezioni frontali, laboratori di simulazione e
al tirocinio
Superamento degli esami delle singole attività formative e dell’esame finale
Superare l’esame finale.

Corsi di formazione per OSS

L’OSS è l’operatore in possesso dell’Attestato conseguito a seguito della frequenza di uno specifico corso di formazione professionale che dovrà esser autorizzato dalla PA regionale competente per territorio ed effettivamente attuato dagli enti di formazione accreditati. L’Attestato viene rilasciato previo superamento di un esame finale ed è valido su tutto il territorio nazionale, nonché riconosciuto dai Paesi della U.E.
Secondo la normativa nazionale è stabilito l’obbligo della frequenza e non sono in alcun modo ammesse lezioni o tipologie di e-learning o di formazione a distanza. Il corso per diventare OSS ha una durata di 1000 ore, di cui 550 di teoria ed esercitazioni e le restanti 450 di tirocinio attivo: tutte le ore devono essere diversamente articolate in moduli didattici, che potranno essere base, ma anche professionalizzanti. Il conseguimento del Certificato di Qualifica Professionale di Operatore Socio-sanitario si ottiene dopo aver seguito un corso di formazione professionale che le Regioni e le Province autonome organizzano nel pieno rispetto delle disposizioni dell’Accordo Stato-Regioni 22/02/2001. Il certificato che viene rilasciato previo superamento dell’esame finale sarà valido su tutto il territorio nazionale e sarà riconosciuto nei paesi dell’Unione Europea.
L’OSS potrà lavorare svolgendo attività di cura e di assistenza in ambiente ospedaliero e nei servizi socio-sanitari e socio-assistenziali di tipo residenziale, di tipo semiresidenziale, domiciliare, pubblici e privati. Può lavorare come dipendente pubblico previo superamento del concorso pubblico, come dipendente nel privato tramite assunzione diretta in struttura privata, con assunzione tramite agenzia interinale o cooperativa e lavorare anche in centri di assistenza, centri educativi, comunità di recupero, onlus. Il corso per diventare Oss ha un costo variabile fra i 1200 ai 3000 euro e dura da un anno a 18 mesi, per un numero non inferiore a 1000 ore. Alla fine del corso lo studente viene valutato con una prova teorica ed una prova pratica: è anche possibile diventare Operatore Socio Sanitario Specializzato (Osss) con una serie di moduli di formazione integrativa per un massimo di 200 ore di cui 100 di tirocinio.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Capelli in estate: ecco alcune semplici tecniche per belle onde da spiaggia senza piastra

Tutte le rivoluzioni partono sempre dalla testa. Dunque vuoi cambiare il tuo look partendo dai capelli senza tagliarli? Come tutte le ragazze con i...

Come creare un angolo relax in giardino con le coperture in legno per piscina

Quando bisogna scegliere una copertura di qualità per la piscina esistono diverse soluzioni a disposizione, con la possibilità di optare per strutture realizzate in...

Inizio Saldi Estivi 2022: Date

La data di inizio Saldi Estivi 2022 in Italia è sabato 2 Luglio fatta eccezione per la Campania che è domenica 3 luglio e per...

Moda uomo: creare outfit di tendenza con le camicie slim fit

Uno dei capi d’abbigliamento iconici della moda maschile è senza dubbio la camicia: un indumento tradizionale a cui ogni uomo riserva un posto di...

Benetton Costumi Estate 2022 Donna

Con i nuovi costumi da bagno Benetton si è alla moda e allo stesso tempo attente all'ambiente in quanto la maggior parte dei modelli...