Nikon D850: recensione e confronto con la D810

La Nikon D850 è una reflex digitale full frame ad alta risoluzione, dotata di un sensore CMOS retro-illuminato da 46 MP. Si tratta anche di una delle reflex in assoluto più veloci, con una combinazione di caratteristiche che risponde pienamente alle esigenze di fascia alta.

Si parla dunque di una macchina fotografica pensata soprattutto per i professionisti di settore. Chi fosse interessato all’acquisto della Nikon D850, può trovare questo modello in vendita anche online, sul sito di un rivenditore autorizzato Nikon come Fc Web Store.

Ora è invece arrivato il momento di approfondire questa fotocamera, con una recensione completa.

Nikon D850 recensione e confronto con la D810 470x313 - Nikon D850: recensione e confronto con la D810

Recensione Nikon D850

Ecco una prima lista delle specifiche tecniche della Nikon D850:

     Sensore CMOS BSI da 45,7 MP

     Scatto continuo a 7 fps con AE/AF

     Sistema AF a 153 punti collegato ad un sistema di misurazione da 180.000 pixel

     Acquisizione video UHD 4K fino a 30p dalla larghezza del sensore completa

     1080 video fino a 120p

     Uscita UHD 4:2:2 a 8 bit durante la registrazione su scheda

     1 slot XQD e 1 slot SD compatibile con UHS II

     Durata della batteria stimata in 1840 colpi

     Schermo touch inclinabile da 3,2 pollici con display LCD da 3,26 M di punti (1024 × 768 pixel)

     Comandi illuminati

     Ritaglio DX 19,4 MP (o 8,6 MP a 30 fps per un massimo di 3 secondi)

     SnapBridge: sistema di connessione Bluetooth LE con Wi-Fi

     Opzioni time-lapse avanzate (inclusa la creazione di video in-camera 4K)

La Nikon D850 offre dunque un’impressionante risoluzione ed una velocità non comune, con la possibilità di registrare video in 4K. Tutte le caratteristiche elencate poco sopra, dunque, fanno già emergere un primo verdetto: questo gioiello della Nikon è davvero, davvero brillante.

Funzionalità e design

Dal punto di vista del design, la Nikon D850 potrebbe non distinguersi in apparenza da una vasta gamma di DSLR. Di contro, va anche detto che viene fornita con una serie di migliorie e di perfezionamenti di tutto rispetto, che la rendono una fotocamera davvero comoda in fase di utilizzo.
All’esterno il ridotto grado di aderenza la rende confortevole da impugnare, ma questa novità l’avevamo già scoperta con la D750 e con la Nikon D500. È importante visto che pesa abbastanza. Purtroppo la Nikon D850 perde il flash incorporato a comparsa, ma al tempo stesso guadagna un joystick AF dedicato, molto più piacevole da utilizzare rispetto al vecchio pad.

Il touch screen inclinabile sul retro della fotocamera è luminoso e reattivo, il che consente di eseguire lo zoom durante la riproduzione, e di sfruttare al meglio la modalità live view. Il mirino ottico, che offre un ingrandimento di 0,75x, è semplicemente il più grande di sempre in una Nikon DSLR, ed è un’autentica gioia da usare.

La nostra unica critica importante è la seguente: i punti di messa a fuoco automatica, anche se illuminati di rosso, sono più deboli rispetto a quelli della D810, e abbastanza difficili da vedere. Infine, il corpo della Nikon D850 è in lega di magnesio, e dà un’impressionante sensazione di solidità e di sicurezza.

Altre funzionalità da sottolineare sono la Focus Shift, pensata per il macro e per le foto dei paesaggi, e uno SnapBridge potenziato.

Qualità dell’immagine

La Nikon D850 dimostra di brillare anche in quanto a qualità dell’immagine, con alcune punte a livello di performance da urlo. Questo va aggiunto al fatto che la D850 è riuscita anche a porre rimedio ad alcuni fastidiosi difetti tecnici della Nikon D810. In altri termini, la Nikon ha fatto un lavoro davvero notevole con questo modello, soprattutto per quanto riguarda la nitidezza delle immagini. Il motore JPEG è stato migliorato, e anche il colore è stato oggetto di miglioramenti di grande livello, anche se i dettagli ai valori ISO più alti dimostrano ovviamente qualche pecca. Ma è in modalità RAW che la Nikon D850 dimostra tutti i suoi assi nella manica: le prestazioni sono impressionanti, anche se manca un filtro anti-aliasing.

Per quanto concerne l’autofocus, la Nikon D850 ha ereditato il sistema già presente nella D500. Ciò vuol dire che non è in grado di eguagliare le capacità di fotocamere di fascia più alta, però si parla comunque di un grande passo in avanti rispetto alla D810. Il sistema ha 153 punti di autofocus totali, di cui 51 selezionabili dall’utente. Il punto centrale è sensibile fino a -4 EV, mentre gli altri fino a -3 EV.

Il verdetto finale

Come detto, la Nikon D850 è una macchina fotografica impressionante, che riesce a vincere il confronto diretto con il modello precedente in ogni aspetto possibile. Tuttavia, è chiaro che sono presenti anche alcune carenze intrinseche, come ad esempio il problema della messa a fuoco in live view: già presente nella Nikon D810, purtroppo si manifesta pure in questo modello. E anche se sono stati oggettivamente fatti dei passi in avanti notevoli, la strada per la perfezione è tutt’altro che vicina, ma ciò non toglie nulla alla competitività di questo modello.

Al punto che noi la consideriamo come una delle fotocamere DSLR più complete di sempre, soprattutto quando viene usata con un obiettivo di livello, e una tecnica professionale. In quei casi la Nikon D850 premia l’utente con una resa incredibile dei dettagli, sia nei ritratti che negli scatti dei paesaggi. E anche con i soggetti in movimento, visto che la fotocamera in questione possiede un sistema AF davvero affidabile, con colori e dettagli di primo livello. Alla fine, noi riteniamo che la Nikon D850 sia in grado di andare incontro ad una vasta gamma di esigenze di livello professionale, perché figura nella lista delle migliori reflex digitali attualmente sul mercato.

Il tutto grazie ad un’ottima risoluzione e ad un buon sistema di autofocus, con la possibilità di fare scatti a raffica molto rapidi, e con una qualità delle immagini di livello eccelso. Se si uniscono tutti questi pregi, e si fa un raffronto con i pochi difetti presenti, è facile notare che la bilancia pende chiaramente dal lato dei primi. Considera solo che la Nikon D850 non è il massimo quando si tratta di scattare azioni molto rapide.

Articoli correlati

  • ebook gratuito obag

    In regalo per te...tutto sulle O-Bag!

    La nostra guida sulle borse O-Bag. Colori, prezzi, dove comprare... Iscrivi alla newsletter e scarica subito l'ebook:

By
Ultimi articoli
ebook gratuito tagli capelli 2019

In regalo l'ebook tendenze tagli capelli 2019 anche su mobile