Home Moda Consigli per tingere le scarpe in pelle

Consigli per tingere le scarpe in pelle

La colorazione della pelle può essere effettuata con prodotti differenti a seconda delle caratteristiche del materiale su cui si deve intervenire, ma anche in base al risultato che si ha in mente di raggiungere. Nel novero delle vernici per cuoio, per esempio, si distinguono due tipologie differenti: le vernici in polvere devono essere diluite in acqua, mentre le vernici liquide sono a base di alcol con coloranti.
La caratteristica peculiare delle tinture con alcol è quella di assicurare una notevole capacità di penetrazione nelle fibre della pelle; d’altro canto, però, esse vanno a nascondere l’odore tipico del cuoio, il che per molti può essere un difetto da non trascurare.
Le vernici in polvere, al contrario, non modificano l’odore, anche se garantiscono standard di qualità più bassi. In ogni caso le vernici per cuoio possono essere utilizzate sia per verniciare le scarpe in pelle vera sia per tingere scarpe pelle sintetica.

Le caratteristiche delle vernici a gesso

Una particolare tipologia di tintura va individuata nelle vernici a gesso, per effetto delle quali la superficie delle calzature assume un aspetto deteriorato: voluto, ovviamente. Queste vernici possono essere applicate sia sulla pelle sintetica che su quella vera, e rendono l’aspetto invecchiato davvero vintage e affascinante.

Come sono fatte le vernici a base di acqua

Nel novero dei colori per scarpe vanno menzionate, poi, le vernici a base di acqua, che si adattano tanto a pelli di origine naturale quanto a superfici di provenienza sintetica. Questi prodotti sono realizzati con pigmenti organici, pigmenti inorganici, resine epossidiche e, appunto, acqua. Non è prevista, invece, la presenza di solventi chimici particolari, ed è per questo che tali vernici possono essere smaltite con facilità.

Vi si può ricorrere non solo per tingere scarpe di vernice, ma anche per modificare l’aspetto di qualunque altro oggetto di pelletteria, che si tratti di un giubbotto, di una cintura, di una borsa o perfino di un divano.

Perché scegliere i colori acrilici

Infine, ecco i colori acrilici, disponibili in un ampio ventaglio di tonalità cromatiche per andare incontro a qualunque esigenza. Questo tipo di colore per scarpe in pelle risulta indissolubile una volta che si è asciugato; è in grado di aderire alla perfezione sulle superfici in pelle, e si realizza con la mistura di resine acriliche e polveri colorate.

La flessibilità è uno dei punti di forza delle vernici per pelle acriliche; esse, inoltre, durano a lungo nel tempo e non rischiano di essere rovinati da crepe.

Vale la pena di mettere in evidenza anche la facilità di applicazione che caratterizza i colori acrilici, che ad ogni modo hanno anche un punto debole: non consentono di ottenere delle sfumature di colore.

Il sito verniceperpelle.it

Chiunque sia in procinto di tingere le scarpe in pelle non può fare a meno di navigare sul sito verniceperpelle.it per trovare i migliori prodotti di cui può aver bisogno per i suoi scopi. Una vasta gamma di colori è a disposizione dei clienti, con ordini diretti e consegne effettuate tramite la Deutsche Post. Sul sito vengono fornite, tra l’altro, spiegazioni accurate e istruzioni da seguire nel caso in cui ci si voglia dedicare al trattamento di altri capi in pelle, come per esempio le giacche. Sono più di 50 le tonalità tra cui è possibile scegliere, e volendo si possono mischiare diversi colori base, in funzione dei risultati che si vogliono ottenere.

Come procedere

Prima di applicare il colore, in ogni caso, è fondamentale ricordare che le scarpe devono essere pulite in maniera adeguata. A questo proposito ci si può servire di uno sgrassatore, da applicare tanto sulla pelle usata quanto sulla pelle nuova. È molto importante eliminare tutte le impurità e la sporcizia, perché in questo modo si previene la rottura del colore e si evita la comparsa di crepe.
Questa operazione richiede cura e pazienza, ma soprattutto tempo: vietato avere fretta, dunque, anche perché se la scarpa viene preparata in maniera adeguata ci si può ritenere già a buon punto del lavoro.
È chiaro, infatti, che più elevato è il livello di pulizia della superficie della scarpa e più facilmente il colore può essere fissato. Con uno sgrassatore, in pratica, vengono eliminati tutti gli strati superficiali che non c’entrano con la pelle.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Vestiti e Tute intere Eleganti da Cerimonia GUESS Estate 2021

Se siete delle amanti del brand californiano Guess non potete assolutamente perdervi la nuova collezione di abiti e tute intere eleganti per la primavera...

Lo stile inimitabile di Saucony

Gli standard di qualità produttiva più elevati si coniugano con un design vintage che garantisce una resa estetica perfetta: è questa la chiave di volta del...

Cronotermostato: un congegno di domotica per le smart home più o meno all’avanguardia

Quando il freddo regna sovrano nelle giornate invernali, il riscaldamento può assorbire gran parte della bolletta elettrica e aumentarla considerevolmente. È allora che cerchi...

Nuova Borsa O Bag Doc 2021

Il noto marchio italiano di borse e accessori componibili lancia nuovi colori per la  primavera estate 2021 per la sua "Icon Bag 2020" ossia...

Frasi e poesie di auguri per la festa della mamma

Auguri Festa della Mamma Ecco un elenco di frasi e poesie da dedicare alla mamma per la sua festa. - Lo sai, mamma, perchè tu sei...