Minimo storico per il tasso euribor 360 a 3 mesi gennaio 2010

euribor euribor 300x280 - Minimo storico per il tasso euribor 360 a 3 mesi gennaio 2010

euribor - Minimo storico per il tasso euribor 360 a 3 mesi gennaio 2010

Nuovo minimo storico per il tasso euribor 360 a 3 mesi con un tasso del 0.67%. Con una variazione del -0.01 rispetto ai precedenti. Per quanto riguarda i valori ad 1 mese abbiamo lo 0.43% ed a 6 mesi lo 0.97%.
Leggi articolo →

Nuove condizioni economiche tassi creditore conto Fineco agganciati ad euribor 360

FinecoBank big FinecoBank big - Nuove condizioni economiche tassi creditore conto Fineco agganciati ad euribor 360

FinecoBank big - Nuove condizioni economiche tassi creditore conto Fineco agganciati ad euribor 360
Dal 1 marzo 2010 le condizioni economiche relative al tasso creditore del conto corrente 14462880C338447428 - Nuove condizioni economiche tassi creditore conto Fineco agganciati ad euribor 360Fineco, non saranno più correlate all’andamento dei tassi BCE – 0,25%. Saranno invece agganciati alla media giornaliera sulle rilevazioni Euribor 1 mese 360 – 0,25% (quindi calcolato su base di 360 giorni commerciali).
Leggi articolo →

Condizioni calcolo preventivo Directline assicurazione per la casa

logo dl logo dl - Condizioni calcolo preventivo Directline assicurazione per la casa

logo dl - Condizioni calcolo preventivo Directline assicurazione per la casaSchermata 2010 01 19 a 17 - Condizioni calcolo preventivo Directline assicurazione per la casa
L’assicurazione per la casa è una novità per Directlineimp type inv g 11388259 a 1450016  - Condizioni calcolo preventivo Directline assicurazione per la casa introdotta da pochi mesi. In questo periodo è attiva la promozioneimp type inv g 11388259 a 1450016  - Condizioni calcolo preventivo Directline assicurazione per la casa dei 2 mesi gratis. Vogliamo riassumere le polizze offerte suddivise per categoria.

La prima è relativa ai danni subiti alla casa ed al contenuto in seguito ad eventi atmosferici (sono esclusi i casi di inondazioni), non siamo coperti però nel caso di guerre, attentati ed inoltre l’edificio deve essere in buone condizioni di manutenzione. La copertura per le spese di riparazione guasti d’acqua sono regolate a parte. Vengono offerte due livelli di franchigia fissa, di 200 e 400 euro. Per quanto concerne il contenuto, ci sono più tagli di indennizzo che vanno da 10.000 a 50.000 euro mentre per la parte esterna abbiamo fino a 500.000 euro fissi di massimale.
Leggi articolo →

Ultimi articoli