Come eliminare le doppie punte

Avere una chioma lunga e corposa non è un sogno impossibile da realizzare, basta stare attente a curare i capelli e giorno dopo giorno, con dei piccoli accorgimenti, si potrà avere una chioma da fare invidia alle modelle delle pubblicità degli shampoo. La risposta alla domanda su come eliminare le doppie punte esiste e non è nemmeno impossibile da realizzare, basta nutrire, proteggere e “spolverare”.

Nutri i capelli per eliminare le doppie punte

Le doppie punte sono un inestetismo che si crea sulla parte più vecchia del capello, ossia le punte.
Col passare del tempo i capelli si allungano (dai 6 fino ai 12 millimetri al mese) e le punte perdono man mano le fibre e gli oli che naturalmente difendono e proteggono la chioma, rendendola più forte e resistente.
Per eliminare le doppie punte bisogna quindi agire d’astuzia e prevenirne la comparsa. Ciò significa che i capelli vanno idratati e nutriti, partendo proprio dalla loro parte più debole ed esposta a rotture e fragilità (ossia le punte).

Come eliminare le doppie punte 470x312 - Come eliminare le doppie punte e avere capelli lunghi e sani


Quando si lavano i capelli, quindi, non bisogna mai mettere troppo shampoo sulla chioma, altrimenti si rischia di lavare via anche le molecole che proteggono la chioma (un po’ come quando si spazzolano i denti troppo forte e si corre il rischio di indebolire lo smalto).
Una volta terminato lo shampoo, non bisogna mai dimenticare di applicare il balsamo sulle punte e di lasciarlo in posa per circa 5 minuti. Inoltre, per dare ai capelli una bella sferzata di nutrimento, è meglio eseguire anche una maschera per capelli a settimana e un trattamento di impacchi per capelli secchi della durata di circa quattro o sei settimane.

Proteggere i capelli

Le doppie punte sono dovute a dei capelli fragili e facili a spezzarsi.
Non basta soltanto nutrirli, ma si deve anche cercare di proteggerli contro gli agenti esterni. Il consiglio in questo caso è quello di applicare sempre un termo-protettore prima di passare la piastra o il phon e prima di esporsi al sole- i raggi ultravioletti fanno infatti seccare i capelli.
Per proteggerli, si possono poi fare delle tinture all’henné neutro, ossia senza colorazione ma del tutto trasparente.
Questa sostanza naturale riesce a legarsi alle fibre dei capelli, andandole a rimpolpare e a dar loro nuovo volume, la chioma risulta così più forte e luminosa.

Come avere capelli lunghi

Le doppie punte sono nemiche dei capelli lunghi, per questo bisogna combatterle ed eliminarle, così da permettere alla chioma di crescere rigogliosa e fluente.
Le doppie punte rappresentano il punto più fragile di un capello, ossia quello più soggetto alla rottura e, se non si eliminano, si rischia di stare ad aspettare settimane e mesi che i capelli crescano e non riuscire mai a vedere concretizzarsi questo risultato.
Come detto all’inizio, per avere una chioma bella e sana, non basta solo idratarla e proteggerla, ma bisogna anche rinforzarla tagliandone via le parti più deboli. Per questo scopo è stata creata la tecnica dusting, che spolvera (dust in inglese significa polvere) i capelli dalle doppie punte. Un risultato simile si può ottenere anche con una piastra speciale, nota come Eliminator o Split Ender, che raccoglie i capelli, li liscia e al contempo taglia via le doppie punte.

 

Articoli correlati

  • ebook gratuito obag

    In regalo per te...tutto sulle O-Bag!

    La nostra guida sulle borse O-Bag. Colori, prezzi, dove comprare... Iscrivi alla newsletter e scarica subito l'ebook:

By
Ultimi articoli
ebook gratuito tagli capelli 2019

In regalo l'ebook tendenze tagli capelli 2019 anche su mobile