Home Salute e ambiente Piedi gonfi: dalle cause agli accorgimenti più utili

Piedi gonfi: dalle cause agli accorgimenti più utili

piedi gonfi possono essere dovuti a una serie di cause: queste sono legate tanto allo stile di vita, quanto all’assunzione di alcuni farmaci oppure a patologie e condizioni di carattere medico.

Insomma, vi sono diverse persone che corrono il rischio di andare incontro a questo disturbo! Esso si manifesta, appunto, come un gonfiore localizzato nella zona dei piedi e delle caviglie, che talvolta si estende anche alle gambe ed è provocato da un vero e proprio accumulo di liquidi.

Nelle prossime righe ti parleremo, in maniera più approfondita, dei fattori all’origine di questa problematica. Inoltre ti informeremo sulle soluzioni naturali più efficaci, e sugli accorgimenti utili che ti aiuteranno in simili circostanze. Un suggerimento: se la situazione non migliora, o se soffri di una malattia cardiaca, ai reni o al fegato, chiedi quanto prima un consulto al tuo medico di fiducia.

Le patologie che determinano il gonfiore dei piedi

Come già abbiamo evidenziato, non di rado si sperimentano i piedi gonfi in caso di particolari patologie.

Ci riferiamo soprattutto a quelle che compromettono una buona circolazione del sangue, come l’insufficienza venosa, o a quelle che accentuano la ritenzione idrica: ad esempio l’insufficienza cardiaca o renale.

In aggiunta, i piedi e le caviglie si gonfiano per la cirrosi – connessa a una cattiva microcircolazione – o per un blocco del sistema linfatico. Il disturbo può dipendere da una lesione, specialmente dalle distorsioni, o da un’infezione.

Capita di incorrere in questo problema quando si verificano significativi squilibri ormonali. Nello specifico, intendiamo le alterazioni nei livelli di progesterone e di estrogeni, che influiscono in negativo sulla circolazione.

Piedi gonfi e abitudini errate

Il gonfiore ai piedi è incrementato da numerose abitudini sbagliate. Tra queste ricordiamo:

  • una scarsa idratazione. Molti di noi bevono soltanto quando avvertono lo stimolo della sete, il che impedisce all’organismo di eliminare i liquidi in eccesso e le tossine;
  • il consumo di pietanze piene di sale, che spingono il corpo a trattenere l’acqua nei tessuti;
  • una completa sedentarietà. Chi sta sempre seduto ha più probabilità di essere colpito dai piedi gonfi. Ciò vale sia nei contesti quotidiani, sia quando si viaggia (infatti tale condizione è più diffusa tra coloro che prendono spesso l’aereo o il treno);
  • rimanere in piedi per tutta la giornata. Anche il comportamento opposto è alla base di uno stato di ritenzione!
  • indossare scarpe col tacco e abiti molto stretti, nemici del microcircolo.

Attenzione a tutte quelle consuetudini che favoriscono il sovrappeso! Una massa grassa sovrabbondante facilita disturbi come il gonfiore a piedi, gambe e caviglie.

I farmaci che possono far gonfiare piedi e caviglie

Vi sono dei farmaci che, per la loro composizione, non fanno altro che peggiorare la situazione. Tra questi citiamo i medicinali antinfiammatori non steroidei, noti anche soltanto come FANS, e quelli che contengono estrogeni.

Gli steroidi e la pillola anticoncezionale possono causare piedi gonfi. Nel novero, poi, inseriamo alcuni antidepressivi.

Sostanze naturali che attenuano il gonfiore

Passiamo a questo punto ai rimedi, o meglio, a tutte quelle accortezze che ti supporteranno contro una problematica di questo tipo.

Per cominciare, vi sono degli ingredienti naturali che rappresentano ottimi coadiuvanti in caso di piedi gonfi. Uno di questi è la bava di lumaca: un estratto idratante, nutriente e lenitivo per la pelle, fonte di benessere e di proprietà positive.

Un brand che si serve di questa sostanza per la realizzazione di eccellenti cosmetici è Nuvò, il cui obiettivo è provvedere al benessere della clientela con prodotti del tutto green. “Verde”, del resto, è la filosofia del marchio, che mostra sempre una notevole cura verso la tutela del pianeta: gli animali sono trattati con la massima scrupolosità, e la bava viene estratta con un semplice massaggio e con un paio di delicati lavaggi.

Il team di Nuvò utilizza la bava di chiocciola per tantissimi preparati, come le creme viso e corpo, gli scrub, il latte detergente, il gel freddo per gambe pesanti. Il catalogo dell’azienda è vasto e variegato: non avrai difficoltà a trovare l’articolo per body care che fa per te.

Oltre alla bava di lumaca, un valido sostegno ci giunge dall’aceto di mele. Questo può essere adoperato per bagnare un panno pulito, da avvolgere intorno ai piedi e alle caviglie. Una buona alternativa è un rilassante pediluvio quotidiano con sale grosso e oli essenziali: i migliori, per riattivare la circolazione, sono quello di eucalipto, di ginepro, di limone e di arancia.

L’importanza degli indumenti giusti

Per prevenire il gonfiore dei piedi è opportuno evitare i capi di abbigliamento attillati, e prediligere quelli larghi e confortevoli. Via libera ai pantaloni comodi, alle gonne ampie, ai maglioni morbidi in inverno!

E per quanto riguarda le scarpe? Come abbiamo accennato in precedenza, meglio quelle basse. I tacchi, infatti, favoriscono il problema dei piedi gonfi poiché ostacolano il microcircolo.

Qualche altro consiglio contro i piedi gonfi

Concludiamo il nostro discorso con qualche ultimo suggerimento per affievolire questo fastidioso disturbo.

Se soffri di gonfiore e pesantezza nella zona delle gambe e dei piedi, cerca di fare un po’ di movimento regolare senza esagerare. Magari una corsetta leggera al parco, o una camminata veloce per andare e tornare dal lavoro. La chiave è l’equilibrio: non bisogna restare inattivi né sforzarsi troppo.

Se è necessario rimanere seduti, per esempio durante un viaggio, fai stretching di tanto in tanto (ruota le caviglie, allunga gli arti inferiori davanti a te ecc). Quando vai a letto trascorri un paio di minuti con le gambe sollevate e i talloni appoggiati su una parete.

Mangia sano: preferisci le porzioni di frutta e verdura, il pesce e la carne bianca. Bevi circa 2 litri di acqua al giorno e riduci le quantità di sale. In questo modo combatterai la ritenzione idrica e anche il gonfiore.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Uova di Pasqua BAULI 2021 Grandi Firme e per Bambini

La nota casa dolciaria Bauli presenta come ogni anno una linea di Uova di Pasqua per i più piccoli con le sorprese dei personaggi...

Dal quartiere di Urahara al resto del mondo: lo streetwear giapponese conquista tutti

Basta sfogliare qualsiasi magazine di moda o visitare portali dedicati per trovare pagine ed articoli dedicati allo streetwear. Sono lontani i tempi in cui...

Uova di Pasqua Kinder 2021: Prezzi e Personaggi

Collezione Kinder Gran Sorpresa Uova di Pasqua 2021 Tra le tantissime proposte di Uova di Pasqua quelle Kinder Gran Sorpresa sono tra le più amate...

Uova di Pasqua 2021 LINDT

Lindt per la Pasqua 2021 presenta tante nuove golose prelibatezze che si vanno ad affiancare agli iconici Uova di Pasqua Lindor rossi, blu e...

Carhartt WIP: nuova collezione SS 2021 e ultime novità

Carhartt WIP, tra le etichette più apprezzate nella scena streetwear a livello mondiale, ha recentemente presentato la nuova collezione primavera/estate 2021. Camouflage, righe e outdoor...