Conto corrente a zero spese per famiglie disagiate da giugno 2012

Il decreto fiscale è diventato legge, da giugno 2012 i pensionati e le famiglie disagiate potranno ottenere il conto corrente a zero spese, vediamo nello specifico cos’è e quali sono i parametri per rientrare.

– Il conto corrente a zero spese non prevede alcuna commissione per le Poste e le Banche, inoltre non si pagherà nemmeno l’imposta di bollo di 34,20 euro. Prevede 6 prelievi mensili allo sportello, 6 bonifici fatti e 36 ricevuti (all’anno) e prelievi bancomat illimitati.

conto corrente a zero spese per famiglie disagiate conto corrente a zero spese per famiglie disagiate - Conto corrente a zero spese per famiglie disagiate da giugno 2012

– E’ riservato ai pensionati al minimo e alle famiglie disagiate che presentino un ISEE non superiore ai 7.500 euro annui. Per chi invece ha un assegno mensile della pensione inferiore o pari a 1.500 euro è possibile richiedere un conto moderato con commissioni per le Banche o Poste pari a zero, è previsto però il pagamento dell’imposta di bollo di 34,20 euro.

Articoli correlati

  • ebook gratuito obag

    In regalo per te...tutto sulle O-Bag!

    La nostra guida sulle borse O-Bag. Colori, prezzi, dove comprare... Iscrivi alla newsletter e scarica subito l'ebook:

By

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ultimi articoli
Da non perdere
  • Guida vacanze

    Una esclusiva rassegna dei luoghi più incantevoli del mondo: dalle Seychelles alle Mauritius, la Liguria con le 5 terre, le Canarie...

ebook gratuito tagli capelli 2019

In regalo l'ebook tendenze tagli capelli 2019 anche su mobile